Oscars 2017: the day after

“Allora chi ha vinto?”

Disse madre mentre i miei occhi combattevano con la luce e cercavo i biscotti per fare colazione, questa mattina, e invece l’unica cosa che mi veniva in mente era questa qui

“89th Academy Awards” Oil on canvas

Nonostante io quest’anno sia rimasta a secco con i premi indovinati (se ne ho indovinati 4 è tanto, giuro) proprio sul finale,  quando Morfeo mi stava già portando verso lidi più felici è arrivato il più grande plot twist della storia dei plot twist.

Warren Beatty e Faye Dunaway salgono sul palco ad annunciare il vincitore per il miglior film dell’edizione 2017 e non ci si fa caso, ma quel che sembra uno sketch è la realtà e l’abbiamo sentito tutti in tutti i luoghi e in tutti i laghi ormai.

giphy

“and the winner is… eh… no, you do this”

Li ricorderemo per sempre per questo siparietto divertente ma che si porta con sé anche tanto amaro in bocca da parte dei diretti interessati perché, aiuto.
Io guardavo e oltre ad aver perso di punto in bianco (di nuovo) il sonno mi sono sentita davvero male per tutta la “squadra” di La La Land e quella dietro a Moonlight.
Dovrebbe essere uno dei momenti più belli della tua vita e invece:

  1. ti portano via l’Oscar che ti è stato dato 5 secondi prima
  2. devi restituire un Oscar dopo aver fatto tutto il discorsone di ringraziamento che significa tantissimo per te
  3. devi far finta di niente
  4. ho già menzionato l’imbarazzo in mondovisione?

di conseguenza immagino un po’ di amaro in bocca nonostante la gioia di aver vinto da parte di chi ha effettivamente vinto il premio, comunque meritatissimo.

Io non lo so, ma ci voleva tanto a leggere sul retro?
No, non datemi dell’ipersensibile, la mia è solo un po’ di sincera ansia sociale.
Però li ringrazio perché se non posso essere totalmente felice dell’esito delle premiazioni almeno mi hanno regalato meme scemi con cui campare nei giorni tristi, per l’eternità.
L’ho presa come un clamoroso “ah shit I fucked up, I’m gonna drag you all down with me”.

Archiviato questo momento infelice, passiamo a cosa è successo effettivamente nella serata.
Ok, in primis Moonlight ha vinto, a tutti gli effetti e sono contenta.

giphy2

Damien Chazelle si è portato a casa il premio alla regia meritatamente per La La Land ma non sono contenta fino in fondo per la categoria best actress perché nonostante Emma Stone mi sia piaciuta trovo che Natalie Portman meritasse molto di più, però poco importa.

giphy3

giphy5

Viola Davis alla fine ha vinto per Fences, e tutto sommato non mi posso lamentare anche se io ti favo a pari merito per Naomie Harris e Octavia Spencer.

giphy4

Ryan Gosling invece non ha vinto e mi dispiace molto perché l’avrebbe meritato un premio per La La Land, ma mi ha regalato tanti momenti divertenti durante la serata.
Non sono invece entusiasta della vittoria di Casey Affleck come miglior attore, ma pazienza.

gallery-1488171676-casey-affleck-acceptance

Invece la categoria che “ndo coio coio” bene o male è sempre un successo è quella del Best Supporting Actor dove ha vinto comunque meritatamente Mahershala Ali.
Sarebbe stato bellissimo vedere salire Michael Shannon a ritirare la statuetta, o Dev Patel… peccato.

gallery-1488160925-mahershala

Alla fine Fuocoammare non ha vinto, ma The Salesman sì! Non ho visto il film di Farhadi, ma sono contenta abbia vinto lui.

source

E’ stata una notte lunga ed estenuante, per la mancanza di sonno, con una cerimonia delle statuette d’oro nel complesso molto riuscita grazie anche ad un conduttore all’altezza del compito.
Il caro Jimmy Kimmel, alla sua prima conduzione degli Academy Awards, ha dato vita ad una edizione politicizzata alla grande (ma del resto era prevedibilissimo che lo sarebbe stata) e chi meglio di colui che ha negato l’ospitata a Trump in trasmissione?
Comunque, al di là dei gusti personali l’ho trovato un’ottima scelta adatto a “mandare avanti la baracca” ironico e in grado di colpire nei fianchi nel momento giusto e mai banale.

Ci sono state tante frecciatine a destra e a manca, tanti siparietti divertenti:

tweet in diretta a Trump

landscape-1488168033-jimmy-kimmel-oscars

caramelle cadute letteralmente dal cielo

rs_480x247-170226182904-download_3

un bus turistico dirottato in sala con passeggeri ignari (ci vogliamo fidare? vabbè è stato divertente) e Ryan Gosling a stringere la mano a tutti.

6cacb6f68d613971_2

Denzel Washington che celebra matrimoni così su due piedi
4dbc596f972e3d0a_3

Sunny Pawar trasformato per l’occasione in Simba (adoro quel bambino, non l’avete nemmeno nominato)
4c6c037646edfb05_giphy_1_

Aspettavo con ansia questa edizione con lui al timone prima di tutto per vedere come se la sarebbe cavata, ma soprattutto per la sua eterna diatriba con Matt Damon che regala sempre tante gioie.

ben-affleck-matt-damon-2017-oscars

C’è stato anche un momento proud fan con Gael Garcia Bernal sul palco a presentare un premio e si è messo a lanciare proclami anti Trump.
tumblr_om0ltifxdr1s3y9slo1_500

Dev Patel che si è portato la mamma agli Oscar

tumblr_om1tgbp1mg1qb79r8o1_540
tumblr_om1tgbp1mg1qb79r8o2_540

Dev Patel che si è rincontrato con Andrew Garfield = la coppietta dell’anno

tumblr_om1o1pekwa1qa29mmo5_500

sicuramente dimentico qualcosa, ma direi che lo stretto necessario è questo

giphy1

non è vero Jimmy

Annunci

28 pensieri su “Oscars 2017: the day after

  1. Tanto di cappello per essere sopravvissuta all’intera serata! Io ho dato forfait già dal red carpet, ancora non era iniziato che mi calava la palpebra [sto invecchiando XD].

    Nulla da aggiungere alla Best FigureDeMerdEver di quest’anno, mi spiace solo che tutto internet nella sua grande ignoranza, abbia preso di mira il povero Warren Beatty, manco fosse colpa sua.

    Per quanto riguarda le vittorie non ho nulla da dire, quest’anno ho battuto il mio record di film NON visti e quindi ciaone [ho visto solo La La Land e Arrival, ovvero il favorito e quello che non avrebbe mai vinto].
    Sono contento però per Chazelle, perché LaLa e ancora di più Whiplash sono due film stupendi e il regista meritava di essere premiato.

    Sono contento anche per Emma, questa non sarà la sua miglior performance [cosa che accade spesso con gli Oscar] ma è una giovane e bravissima attrice e una statuetta la meritava tutta.

    Soddisfatto anche per Zootropolis. A queste premiazioni la Disney vince sempre ma questa volta il premio è più che meritato [anche se una eventuale vincita di Kubo non mi avrebbe infastidito…ma sono comunque contento così].

    Non sono per nulla contento invece per gli effetti visivi. Avrei preferito che vincesse Rogue One o alla peggio Doctor Strange, ma di sicuro non Il Libro della Giungla!
    Il redivivo Tarkin, la giovane Leila e le caleidoscopiche città di Doc Strange cagano in testa a quel cavolo di orso Baloo…..ma navigando nel web mi rendo conto di essere l’unico a pensarla così :/

    Liked by 1 persona

    • Ma infatti diciamo POVERO Warren! Per ò anche lui, che passa la patata bollente alla Dunaway memore che c’era qualcosa di sospetto è stato un genio XD
      No siamo in due ad avercela per gli effetti speciali, fidati! L’ho scritto anche nel post precedente a questo e sono le stesse motivazioni tue. Coraggio 😦 Che poi il libro della giungla non l’ho visto quindi non so. Non metto nemmeno in dubbio che non ci sia un lavorone dietro però è stato uno smacco morale vedere che hanno snobbato Rogue One o Doctor Strange così.
      Emma Stone a me piace molto, e come dici tu non sempre vengono riconosciuti meriti in modo decente, ma peccato.
      Chazelle è un signor regista, sono curiosa di sapere cosa tirerà fuori adesso 😀
      Ti consiglio di recuperare la roba nominata quest’anno perché meritava, ci sono gioiellini.

      Liked by 1 persona

      • Haha, la mossa scaricabarile di Warren è stata infame ma col senno di poi spassosa 😀
        Warren Beatty uno di noi!

        Allora non sono l’unico rimasto deluso per i premi agli effetti speciali :/
        Neanche io ho visto Jungle Book [giusto il trailer e un paio di clip da cui però non mi sembra di aver assistito a chssaché] ma al di là degli effetti si parla comunque di qualche bestia parlante. Con Rogue One si è portata avanti una tecnologia avanguardieristica che si sta evolvendo in tempi veramente spaventosi, con Doc Strange invece hanno fatto delle cose che si commentano da sole [a livello tecnico nulla di futuristico, ma usato in maniera davvero unica].
        E poi diciamocelo, se Il Libro della Giungla fosse stato davvero così buono se ne sarebbe parlato. Di Rogue One invece non si smetteva di parlarne ai tempi dell’uscita! Questa è stata una scelta che proprio non mi spiego [ma pariamo di una giuria che non ha mai premiato nessuno dei Pianeta delle Scimmie quindi…].

        Purtroppo quello del recupero film in vista degli oscar è una corsa contro il tempo che perdo sempre [colpa anche il fatto che la metà dei film in Italia escono più tardi o se escono escono tutti la stessa settimana…come cavolo fa un mortale a recuperarli tutti? XD].

        Liked by 1 persona

      • Direi che un #JeSuisWarrenBeatty è d’obbligo. Quando farò una figura di merda penserò a loro due.

        ESATTOOOOO! E’ esattamente il discorso che mi sono fatta io, cioè adesso va bene tutto ma quando è uscito Il Libro Della Giungla il mondo se l’è cagato? no!! E se è successo dormivo/mi hanno narcotizzata. O dormivamo in due a sto punto. Maledetti!!! mi ha veramente infastidita.

        Per il recupero se non ci fossero gli screener sarei conciata allo stesso modo 😀

        Liked by 1 persona

  2. Ma sai che non mi ricordavo la diatriba con Matt Damon? Che è successo? Non si facevano di droga all’inverosimile e stop?
    Penso che la figura di legno fatta agli Oscar è pari a quella dei Grammy Awards con i Megadeth (li hanno introdotti suonando i Metallica) e allo show dei Grammy in cui i microfoni non funzionavano ai Metallica stessi.
    Edizioni esplosive quest’anno.

    Liked by 1 persona

  3. Sulla delusione per “La La Land” 😦 abbiamo discusso anche nel mio post, mentre volevo farti notare che Emma Stone (che era la mia preferita!) non poteva non vincere: era Leo ad assegnare l’Oscar nella sua categoria e ormai qualunque cosa faccia lui, diventa dorata! 😀 Quindi ha dato la statuetta ad un’attrice che non l’aveva ancora vinto (mentre la Portman sì, anche se non sarebbe stata sul palco) come era lui nel 2016! Scherzi a parte, sono felice per Emma mentre è curioso vedere insieme sul palco Ben Affleck e Matt Damon, che nonostante come attori siamo spesso criticati (specie il primo) hanno vinto un premio Oscar per la Miglior sceneggiatura. 😀

    Liked by 1 persona

    • Emma Stone la adoro, non ho detto che non mi è piaciuta in La La Land semplicemente mi ha impressionata di più Natalie e anzi data la casualità della cosa quasi speravo che il fatto che fosse stata ricandidata durante una gravidanza le portasse bene LOL
      Peccato la mia profezia si sia rivelata una ciofeca 😛
      Ahahahahah alla cosa di Ben Affleck e Matt Damon ho pensato anch’io!

      Liked by 1 persona

  4. Rieccomi! Andrew Garfield è un attore straordinario, e mi fa molto piacere che ci fosse anche lui nella cinquina dei nominati. Non sono neanche dispiaciuto per la sua mancata vittoria, perché era praticamente impossibile, e quindi non mi ha lasciato l’amaro in bocca più di tanto.
    P.S.: Anch’io ho commentato la notte degli Oscar in questo mio post: https://wwayne.wordpress.com/2017/02/27/oscar-2017-limpossibile-e-diventato-realta/. Spero che ti piaccia! 🙂

    Liked by 1 persona

  5. grazie per questa ricostruzione della serata a cui purtroppo non ho potuto assistere causa impegni lavorativi del lunedì mattina (come penso molti altri che avrebbero voluto vederlo)… meno male che hai fatto questa cronaca degli hightlights con GIF, che mi ha permesso di rivivere almeno in parte i principali eventi della serata (l’unica cosa che non ho potuto non vedere immediatamente il giorno dopo è stato il video della gaffe della consegna del premio)… ciao

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...